Mestrino: Seminario di BOLLYWOOD


23 gennaio 2016 presso Mystika ASD a Mestrino.

Sabato 23 Gennaio – Ore 10 – Presso Mystika a.s.d. via Misurina 1, Mestrino (PD)

La parola “Bollywood” (unione di “Bombay” e “Hollywood”) è il nome commerciale dato all’industria cinematografica indiana che produce centinaia di pellicole all’anno nelle quali la recitazione dei protagonisti viene accompagnata dall’esecuzione di musica e danze. Con lo stesso nome si fa riferimento alla danza contenuta in questi film. Questi ultimi danno solo un assaggio del ricchissimo patrimonio artistico indiano nell’ambito delle arti performative, antico di migliaia di anni. Per quanto riguarda ad esempio la danza classica (Bharatanatyam, Odissi, Kathak..) storicamente parlando (in epoca Gupta) la si trova collocata in un preciso contesto religioso e diventa lo strumento di celebrazione del divino incarnato, come atto rituale che testimonia l’adorazione e la devozione della divinità da parte del danzatore. Egli rappresenta in scena le vicende narrate nei testi religiosi ed epici. Difatti quando si parla di danza indiana (classica e non) non si parla mai solo di danza, ma di teatro – danza, dove la recitazione è parte integrante della performance dell’artista. Alla maestria tecnica si accompagnano la recitazione e l’interpretazione mimica (“Abhinaya”) del testo e delle emozioni (“Bhava”) vissute dai protagonisti, con un’ espressività gestuale comprensibile al di là del linguaggio verbale.

Con l’avvento del cinema in India, nelle prime pellicole le coreografie si modellano a partire dalle danze classiche, dalle danze delle cortigiane del Nord (Tawaif) e dal folklore popolare; successivamente nei film più moderni subentrano diverse contaminazioni con il mondo Occidentale (hip hop, flamenco e rock’n’roll). Rimane la peculiarità caratteristica di questa forma espressiva, ovvero che l’esecuzione della danza è strettamente vincolata all’ interpretazione delle parole della canzone.

Questo seminario è dedicato allo studio della coreografia sulla musica di “Pinga”, brano tratto dal nuovissimo film “Bajirao Mastani” appena uscito nelle sale cinematografiche indiane. “Pinga” tradotto significa “Dea Durga”. Un tempo le donne in India, quando non possedevano alcuna libertà o indipendenza, e vivevano segregate in casa, spesso diventavano tristi e frustrate. Per far fronte a questa condizione venivano programmati alcuni festival, tra i quali quello di Mangalagaur, e l’organizzazione era interamente affidata a loro. Durante quest’occasione, avrebbero avuto la possibilità di costruire e condividere insieme un evento di tale portata, di partecipare a varie attività, di sfidarsi a vicenda in diversi giochi fisicamente impegnativi, tra i quali figurava un gioco di nome “Pinga”.

Insegnante: Fabrizia Luciani

informazioni e iscrizioni: info@mystikaasd.it – 348/6977404

messaggio riservato soci ACSI

Indirizzo: Misurina 1, Mestrino
Seminario di BOLLYWOOD

Trova altri eventi a Mestrino su Evensi!

Commenta con Facebook

comments




  • Fai conoscere il tuo evento in tutto il network Evensi
    Maggiori informazioni
    Promuovi questo evento

    About Giulia Tardelli